I migliori Decoder Enigma2: Storia, evoluzione e caratteristiche

674
Enigma2 il migliori modelli
I migliori decoder Enigma2

Enigma2 annoverato come seconda generazione software “Enigma” (linux-based) è per definizione un’applicazione utilizzata nei ricevitori di trasmissione video digitale ( DVB-S , DVB-C , DVB-T ) basati su Linux o comunemente detti set-top box TV, ricevitori televisivi con protocollo Internet.

La distribuzione Enigma2: il software, storia ed evoluzione

La genesi del progetto Enigma2 affonda le sue radici sullo sviluppi di una GUI ( unità di intefaccia grafica ) per i ricevitori satellitari digitali DBox-2  costola del progetto più ampio “TuxBox”. Lo sviluppo è stato poi continuato dalla Dream Multimedia per i propri sintoamplificatori. Nel 2006 viene rilasciata la prima vera versione open source del software chiamata Enigma2. In quel periodo molti produttori di ricevitori concorrenti iniziarono a utilizzare il software sviluppato da Dream Multimedia senza contribuire allo sviluppo del sistema costringendola ad abbandonare lo sviluppo del sistema come software libero e virando verso un sistema operativo Dreambox proprietario. Sancendo così un’epopea che arriva fino ai nostri giorni in cui il sistema operativo E2 è l’opensource più ambito ed utilizzato.

Enigma2 Mediante una interfaccia grafica ed utilizzando un telecomando fornisce funzionalità come: sintonizzazione dei transponder satellitari disponibili, canali digitale terrestre DTT (in base ai sintonizzatori disponibili) o l’accesso sllo streaming televisivo ed ondemand tramite protocollo Internet (IPTV: internet protocol television), guardando un Programma TV o ascolto della radio, time shifting , videoregistratore digitale , streaming di programmi multimediali su altri dispositivi ( personal computer, telefono cellulare, SmartTV ), ecc. Altre funzionalità sono disponibili tramite plug-in, ad esempio la guida elettronica ai programmi (EPG), accesso ad archivi registrazioni TV e database di film e SerieTV, riproduzione di file multimediali, visualizzazione di foto, e tanto altro.

Il nome Enigma2 viene spesso utilizzato per riferirsi genericamente all’intera distribuzione Linux progettata per ricevitori TV di cui prendono il nome, di solito però la “DISTRO” prende il nome dalla distribuzione specifica o dal team di sviluppo: OpenATV, OpenPLi, OpenViX, EGAMI, OpenEight, Black Hole, OpenDroid, PurE2 e altri. La distribuzione è stata originariamente sviluppata per Dreambox E2, ma dopo il 2010 sono apparsi numerosi produttori di apparecchiature simili, come: AXAS, Formuler, GigaBlue, Vu+, Zgemma (AirDigital), Octagon, UCLAN e2, EDISION e2, QVIART e tanti altri modelli a minore diffusione.

Parallelamente alle “images-base” si sono sviluppati molti teams, Backupers e Content Creators che realizzano Backups-Images di ottima fattura. Un Backup software non è altro che un sistema operativo settato ed ottimizzato di tutto punto basandosi sulle features della distribuzione presa in esame ed esaltandone le doti. Fra i maggiori esponenti sicuramente le realizzazioni SAT.technology che troverete in download sull’apposita sezione del forum, che spiccano per cura di produzione, originalità e leggerezza.

I dispositivi basati su Enigma2: Caratteristiche ed equipaggiamento

Vediamo insieme quindi quali siano i migliori dispositivi progettati per Enigma2 (ovvero ricevitori satellitari, set-top box e ricevitori IPTV , spesso chiamati semplicemente box ) ed il loro equipaggiamento.

Sono dotati di uno o più sintonizzatori ( a meno che non siano ricevitori IPTV puri ) e tutti indistintamente muniti di un adattatore di rete Ethernet e/o Wi-Fi . Per ricevere programmi codificati/criptati la scatola può essere dotata di uno o più slot per schede di decodifica ( Card Reader e/o SLOT CI+ ) . Il sistema operativo è solitamente memorizzato su una memoria flash interna, mentre per registrare programmi o riprodurre file multimediali è possibile utilizzare un disco rigido , SSD , disco flash USB o scheda di memoria più grande, interno o esterno. Il dispositivo può utilizzare un NAS ( Network Attacked Storage ) o un volume disco su un personal computer utilizzando anche il protocollo Samba o NFS .

Il collegamento al televisore/monitori di visualizzaizone solitamente avviene tramite cavo HDMI (o SCART ormai in disuso e quasi totalmente scomparsa come tipologia di “output” ) e sussiste la possibilità di connettersi a un sistema audio domestico tramite TOSLINK o Bluetooth .

La gestione, configurazione e manipolazione del sistema avviene tramite terminale telnet / ssh e via FTPclient per il trasferimento dei files su e da sistema operativo Enigma2. L’estensione.modulo OpenWebif presente ed integrata nel sistema, implementa un webserver che consente il controllo del box da un PC utilizzando un browser web. Il box può fungere da server di streaming , trasmettendo in streaming il materiale ricevuto dai suoi sintonizzatori o direttamente dal suo disco rigido o da qualsiasi dispositivo montato a sua disposizione.

I migliori modelli Enigma2 sul mercato

Ecco qui di seguito una selezione di modelli che riteniamo essere la migliore soluzione da acquistare nel panorama Enigma2 Set Top Boxes: