GUIDA AGGIORNARE FIRMWARE CLOUD-IBOX-3 (CLONE)

0
8189

GUIDA AGGIORNARE FIRMWARE CLOUD-IBOX-3 (CLONE)

Solo per decoder CLONI!

Caratteristiche del nuovo J-CFE v.0.5:

– Per Cloudibox III e II+ cloni (QCKING, P090-POWER)

– Supporto per Kernel 3.12.1

751 Mhz

– Le scritte ‘boot’ e ‘done’ sono correttamente visualizzate nel LED display

**************************************************************

AGGIORNARE IL DECODER STEP BY STEP

PUNTO 1 : VERIFICARE SE IL DECODER SIA ORIGINALE O UN CLONE.

Verificato che siamo in possesso di un clone, quindi che sulla scheda madre appare la dicitura QCKING, P090-POWER , grazie comunque agli accorgimenti indicati qui: GUIDA METODO RICONOSCIMENTO CLOUD-IBOX-3 ORIGINALE DA UN CLONE !!! • ManuTEK , puoi passare al punto 2 altrimenti se hai originale GUIDA Come aggiornare il cloudibox 3 (ORIGINALE) • ManuTEK

PUNTO 2 : VERIFICARE LA VELOCITA’ DEL PROCESSORE .

Avvia telnet e dai il comando cat /proc/cpuinfo. va lasciato uno spazio tra cat e /proc. Telnet puoi avviarlo anche tramite l’utility VUCC( VU+ Control Centre, in allegato qui). Con questa procedura puoi vedere se il processore è di 500mhz o 751mhz.

Se il valore del CPU MHZ sarà vicino ai 500mhz, passa al punto 3A.

Se il valore del CPU MHZ sarà vicino ai 751mhz, passa al punto 3B.

Immagine

PUNTO 3A : AGGIORNIAMO IL DECODER DAI 500MHZ AI 751MHZ + 3.12.1

Scarica l’allegato xpeedxl e copia la cartella xpeedxl in una chiavetta usb formattata in FAT32. Puoi utilizzare il tool SD Formatter 4.0 for SD/SDHC/SDXC per formattarla.

La chiavetta usb va inserita a decoder completamente spento (quindi dall’interruttore posto sul retro del decoder) e poi si può accedere il decoder. Partiranno delle scritte nel LED, e la procedura sarà ultimata solo quando sul display LED sarà comparsa la parola DONE. Ora si può spegnere il decoder dal retro e possiamo estrarre la chiavetta USB. Ora passa al punto 4.

PUNTO 3B : AGGIORNIAMO IL KERNEL DA 3.6 A 3.12.1

Scarica l’allegato cloudix e copia la cartella cloudix in una chiavetta usb formattata in FAT32. Puoi utilizzare il tool SD Formatter 4.0 for SD/SDHC/SDXC per formattarla.

La chiavetta usb va inserita a decoder completamente spento (quindi dall’interruttore posto sul retro del decoder) e poi si può accedere il decoder. Partiranno delle scritte nel LED, e la procedura sarà ultimata solo quando sul display LED sarà comparsa la parola DONE. Ora si può spegnere il decoder dal retro e possiamo estrarre la chiavetta USB. Ora passa al punto 4.

PUNTO 4: PREPARIAMO L’IMMAGINE PER IL NOSTRO DECODER CLONE

Ora il nostro decoder è pronto per accettare le immagini con kernel 3.12.1 (ovvero tutte le nuovissime immagini). L’unico handicap, è che non vanno le build dirette ma dobbiamo sostituire sicuramente il file kernel.bin.

1) Scegli l’immagine/backup kernel 3.12.1 e scaricala.

2) Estranendo il file zip dell’immagine, troverai una cartella cloudix con all’interno tanti file, tra i quali anche kernel.bin.

3) Scarica ora il kernel.bin allegato in questo post;

4) Estraendo il file zip, ti troverai con un kernel.bin da sostituire a quello contenuto nella cartella cloudix.

5) Ora procedi al flash.

Qualora non ti dovesse funzionare il telecomando, occorre sostituire anche il file dvb.ko con quello che troverai nella cartella /lib/modules/3.12.1/extra/ del tuo decoder.

Una raccolta di immagini originali (che dovreste configurare da zero, a differenza di quelle di NEMOxyz) per il JCFE, le trovate qui: Software / Download / CLOUD IBOX3_Vuplushd Il mio consiglio va alla Italysat.

NB. Non dovete sostituire alcun kernel.bin, le immagini da questo sono nascono già col fix.

PROBLEMI VARI

ER01: RICONOSCIMENTO CHIAVETTA USB

Se nonostante abbiate fatto la procedura di formattazione con SD FORMATTER e siete sicuri di aver messo la cartella cloudix nella root della chiavetta ( root= si intende che aprendo la chiavetta devo vedere solo la cartella cloudix) …non vi resta che cambiare chiavette. Io in primis ne ho dovute cambiare tre, strano ma vero!.

ER02: FLASH …..LED SPENTO

Anche io vittima di questo problema, ovvero flash del bootloader a LED spento. Consiglio prima di tutto l’uso di chiavette con il LED rosso che lampeggerebbe quando avviene la lettura/scrittura su chiavetta. Se non si dispone di queste chiavette, il bootloader solitamente impiega 20 secondi, ma noi ne attenderemo 120 prima di spegnere il box. Per le immagini non ho quantificato il tempo ma… possiamo aspettare cinque minuti e poi potremmo spegnere e riaccendere il box.

ER03: AGGIORNATO IL KERNEL AL 3.12.1 MA VEDO SEMPRE 3.6

Hai messo il bootloader per aggiornare il kernel…ma alla ripartenza del decoder, nel menu continui a leggere sempre 3.6 ? Accade perchè in realtà non hai mai fatto il flash di un immagine con kernel 3.12.1. Quindi cosa è successo? Semplicemente col bootloader hai detto al decoder di accettare le immagini con kernel 3.12.1

ER04: NON VIENE RICONOSCIUTO IL COMANDO TELNET

Il comando corretto è: cat_/proc/cpuinfo dove _ è lo spazio da dare con la tastiera.

E’ VIETATO QUALUNQUE USO DEI FILE DA NOI PRODOTTI A SCOPI NON REGOLAMENTARI! CI ASTENIAMO DA OGNI RESPONSABILITA’ QUALUNQUE RIPRODUZIONE DELLA DESCRIZIONE CREATA DA MANUTEK E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA SE NON TRAMITE PREVIA RICHIESTA ED AUTORIZZAZIONE DA PARTE NOSTRA!

Discussione sito: https://nemoxyz.cloud/viewtopic.php?t=10376